Campo del Viotto

Viti vecchie e sagge che conoscono il valore del Tempo

Il Merlot ha un’anima profonda e potente. La saggezza delle vecchie viti esalta l’innata intensità e spessore dell’uva ed il tempo trascorso in legno svela l’affascinante complessità di questo nobile vino.

Varietà che ha dato luce ad alcuni fra i più grandi vini rossi della storia, spesso in purezza, il Merlot è stato protagonista di un invaghimento collettivo negli anni ’90, solo per soffrire poi il scemante interesse delle mode passeggere. Testimone per eccellenza del legame tra la nostra terra e la Gironda, è un’uva dalla grande versatilità ma, se interpretata con la giusta consapevolezza e rispetto in vigna ed in cantina, vendemmia dopo vendemmia ci permette di ottenere un vino con il blasone dalla qualità inimitabile.

Nel nostro piccolo cru di Merlot, le escursioni termiche di fine estate ed il terreno limo-argilloso con sassi in profondità favoriscono la perfetta maturazione delle uve e l’attitudine al lungo affinamento del vino da esse ottenuto.

Una parte dei grappoli viene fatta asciugare all'aria per concentrarne i tannini e la dolcezza. Dopo la fermentazione in acciaio ed una prolungata permanenza con le bucce, il vino si eleva in barriques dove, con il tempo, si sviluppano complessità e profondità avvolgenti.

Il Campo del Viotto incarna lo spirito ribelle di Scarbolo. In una terra rinomata per i bianchi, la prima espressione dei nostri principi è stata fatta con un vino rosso. Laddove i nostri dintorni erano ritenuti adatti a quantità, abbiamo iniziato il nostro progetto evidenziando una visione diversa.


20,90 (IVA incl.) Aggiungi al carrello