SPEDIZIONI GRATUITE NAZIONALI PER ORDINI SUPERIORI A €50

Condizioni Generali di Vendita

Le presenti “Condizioni Generali di Vendita” disciplinano la vendita dei prodotti commercializzati dall’Azienda Agricola Valter Scarbolo (di seguito denominata semplicemente “Scarbolo”).

  1. Scarbolo si riserva il diritto di rifiutare ordini che a suo insindacabile giudizio non siano incompatibili con la propria politica commerciale.
  2. Scarbolo è tenuta ad eseguire unicamente le prestazioni specificate nell’ordine.
  3. I prezzi dei prodotti si riferiscono al listino prezzi in vigore al momento dell’accettazione dell’offerta di vendita da parte dell’Acquirente o all’emissione della conferma d’ordine da parte di Scarbolo.
  4. Scarbolo si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento il listino prezzi in vigore, previa comunicazione scritta all’Acquirente, nell’eventualità in cui si verifichino aumenti di costo delle materie prime, della manodopera o di qualsiasi altro fattore che determini un aumento rilevante dei costi di produzione. Scarbolo si impegna a comunicare un eventuale aumento prontamente al cliente affinché questi possa, nel caso, recedere dall’ordine. In caso di variazione dei prezzi, la consegna dei prodotti sarà effettuata dopo che il cliente avrà confermato la relativa accettazione.
  5. I prezzi dei prodotti s’intendono sempre Franco Vettore (FCA Incoterms 2010), fatti salvi diversi accordi scritti intercorsi tra le parti.
  6. Prezzi, termini di consegna ed altre indicazioni fornite da nostri rappresentanti, agenti e funzionari di vendita, sono validi salvo diversa comunicazione da parte di Scarbolo.
  7. Tutti gli ordini sono subordinati ad accettazione da parte di Scarbolo, previa verifica dell’effettiva disponibilità dei prodotti.
  8. Termini di consegna: pronta. In caso di temporanea mancanza di uno o più prodotti, Scarbolo si riserva di frazionare l’evasione dell’ordine consegnando alla data richiesta quanto disponibile e facendo seguire una successiva spedizione i prodotti esclusi alla consegna.
  9. Il trasporto viene effettuato in confezioni gratuite appositamente studiate per garantire l’integrità delle bottiglie.
  10. Spedizione: la spedizione viene effettuata, direttamente o a mezzo corriere in porto franco o assegnato, secondo accordi e come indicato nel documento di trasporto.
  11. La merce si intende in ogni caso consegnata al compratore con la firma dei documenti di consegna. Il destinatario deve esplicare il diritto-dovere del controllo al momento della consegna della merce e certificare i fatti al vettore.  Egli deve inoltre verificare che gli imballi siano integri, asciutti, non manomessi né in qualsiasi modo danneggiati.
  12. Qualora il Cliente riscontri danni e/o evidenti anomalie, deve rifiutare il/i pacco/pacchi, e provvedere tempestivamente a comunicare a Scarbolo o al rappresentante il mancato ritiro e le relative motivazioni. Tale comunicazione potrà essere inviata via email a commerciale@scarbolo.com e dovrà citare la data dell’ordine ed il destinatario, e le motivazioni del mancato ritiro.
  13. Il Cliente e/o l’incaricato dello stesso al ritiro della merce è tenuto a controllare, al momento della consegna e alla presenza del trasportatore, che il numero totale di colli sia corrispondente a quanto precedentemente comunicatogli al momento della spedizione.
  14. La merce viene garantita solo se il packaging esterno risulta integro in tutte le sue parti.
  15. Eventuali reclami riguardanti lo stato della merce devono pervenire entro 8 giorni dalla data di ricevimento della merce stessa. Il reclamo potrà pervenire via mail a commerciale@scarbolo.com
  16. Scarbolo non riceve merce resa dal destinatario se questa non sarà preventivamente autorizzata. In caso di reso autorizzato a seguito di reclami evidenziati entro gli 8 giorni dal ricevimento della merce, sarà cura di Scarbolo di ritirare il materiale oggetto del reso direttamente o tramite corriere convenzionato con spese a suo carico. Il diritto di recesso è comunque sottoposto alla condizione che il bene acquistato venga restituito sostanzialmente integro: trattandosi di prodotti destinati al consumo alimentare, le confezioni non dovranno essere state aperte e/o manomesse. In tutti gli altri casi, il reso autorizzato dovrà pervenire a Scarbolo in porto franco.
  17. L’acquirente è tenuto al pagamento dei prezzi in fattura senza sconti e/o arrotondamenti non espressamente previsti in fattura.
  18. Il pagamento deve essere effettuato con i mezzi e i termini previsti nell’ordine o secondo gli accordi pattuiti. In caso di ritardo nel pagamento Scarbolo si riserva il diritto di applicare gli interessi moratori nella misura dei correnti tassi bancari.
  19. Le clausole contenute nelle presenti condizioni generali di vendita possono essere derogate solo mediante accordo scritto delle parti.
  20. Per ogni qualsiasi controversia, è contestualmente convenuto il Foro di Udine come unico esclusivo competente.
  21. Per quanto non espressamente previsto dalle presenti “Condizioni Generali di Vendita”, si rinvia alla normativa civile, fiscale e penale vigente.

Termini e Condizioni di Vendita Online

Art. 1 – Definizioni e oggetto del contratto

Le presenti condizioni generali di vendita regolano la commercializzazione a distanza dei prodotti e beni di cui al sito internet www.scarbolo.com (“Sito”) di proprietà di Azienda Agricola Valter Scarbolo (abbreviato in Scarbolo) con sede legale in Viale Grado 4/3, Lauzacco, UD 33050, Italia – P.IVA 01573670302, recapito telefonico 0432/675612, e-mail: commerciale@scarbolo.com, PEC: scarbolo@pec.it.

Controparte contrattuale di Scarbolo è il Cliente, sia esso “Consumatore” o “Professionista”, a seconda che agisca per scopi estranei o nell’esercizio di un’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale. Ad entrambi si applicano indistintamente le disposizioni che seguono, fatta salva l’espressa riserva per i soli Clienti Consumatori.

La normativa di riferimento per i contratti conclusi da Scarbolo con il Cliente Consumatore è quella dettata dal c.d. Codice del Consumo (D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206), segnatamente alle sezioni II (artt. da 50 a 61), III (artt. 62 e 63) e IV (artt. da 64 a 67).

Alle condizioni generali di vendita come appresso disciplinate potranno essere apportate da Scarbolo modificazioni in qualsiasi momento e senza preavviso. La validità ed efficacia di tali modificazioni, tuttavia, sarà condizionata alla loro pubblicazione sul sito www.scarbolo.com.

Oggetto del contratto concluso tra Scarbolo e il Cliente sono, in via principale, i prodotti alcolici di cui alla pagina “I Vini” di questo sito. Il Cliente, pertanto, per tali prodotti, dovrà dichiarare e provare, ove richiesto, di essere maggiorenne o comunque autorizzato ad acquistarli e riceverli secondo la legge del luogo ove gli stessi debbono essere recapitati.

Art. 2 – Modalità di acquisto e accettazione delle condizioni generali di vendita

L’acquisto dei prodotti di Scarbolo avviene mediante invio e accettazione di ordini.

Il Cliente può acquistare esclusivamente i beni presenti nel catalogo del Sito al momento dell’inoltro dell’ordine e ai prezzi e nei quantitativi ivi indicati.

Per acquisti di bottiglie di vino, il quantitativo minimo (anche per differenti tipologie) è pari a n. 1 (una) bottiglia.

L’invio dell’ordine implica la totale conoscenza e accettazione delle presenti condizioni generali di vendita da parte del Cliente.

Il contratto è da considerarsi concluso allorquando si verifichino i seguenti passaggi:

Scarbolo riceve l’ordine di acquisto da parte del Cliente;

Scarbolo invia all’indirizzo e-mail indicato dal Cliente la conferma dell’ordine dallo stesso effettuata.

Nella conferma dell’ordine saranno indicati il costo unitario di ogni singolo prodotto prescelto e l’importo totale in caso di acquisto di più prodotti. L’accettazione dell’ordine può sempre essere rifiutata, anche parzialmente, da Scarbolo, il quale, in tali casi, non avrà nessun obbligo di indennizzo o risarcimento nei confronti del Cliente.

Resta peraltro inteso che le immagini dei prodotti presenti nel sito hanno il solo scopo di presentarli per la vendita, senza alcuna garanzia o impegno da parte di Scarbolo in merito all’esatta corrispondenza con il prodotto reale.

Art. 3 – Prezzi e disponibilità dei prodotti

I prezzi dei prodotti commercializzati si intendono comprensivi solamente di IVA.

Il Cliente prende atto che, in ragione della possibilità di più accessi contemporanei da parte di utenti al sito, i prodotti potrebbero non essere disponibili. L’evasione degli ordini, pertanto, avverrà solo al momento della completa disponibilità dei prodotti. Su espressa richiesta del Cliente, tuttavia, Scarbolo potrà procedere all’evasione parziale dell’ordine. In tal caso il Cliente dovrà sostenere l’addebito delle spese di spedizione di ogni singola consegna.

Scarbolo non assume nessun impegno, né può garantire la certezza di evasione immediata della consegna dei prodotti acquistati ed indicati come disponibili sul sito e non potrà essere considerata responsabile di eventuali ritardi nella consegna.

Art. 4 – Modalità di pagamento

Al momento della conclusione del contratto il Cliente potrà scegliere se effettuare il pagamento dei prodotti acquistati mediante carta di credito o bonifico bancario anticipato o contrassegno.

Le carte di credito accettate sono quelle dei circuiti VISA, MASTERCARD, AMERICAN EXPRESS e POSTEPAY.

Il bonifico bancario dovrà necessariamente avvenire sulle seguenti coordinate:

BANCA DI CIVIDALE

IBAN: IT 41 Q 05484 64090 CC0340000875

BIC: CIVIIT2C

CC intestato ad Azienda Agricola Valter Scarbolo

La scelta di pagamento a mezzo bonifico bancario anticipato comporta l’evasione dell’ordine soltanto successivamente alla effettiva ricezione da parte di Scarbolo dell’importo dovuto. Il bonifico bancario dovrà essere effettuato dal Cliente entro 3 (tre) giorni lavorativi dalla conferma dell’ordine, sotto pena in difetto del suo annullamento.

La causale del bonifico dovrà riportare il numero d’ordine e le generalità del Cliente. La modalità di pagamento, una volta prescelta, non potrà più essere modificata.

Non è ammesso il pagamento in contrassegno.

Art. 5 – Modalità, termini e rischi di spedizione

La spedizione dei prodotti acquistati avverrà presso l’indirizzo indicato dal Cliente mediante corriere GLS General Logistics Systems Italy S.p.A., UPS United Parcel Service Italia, DHL, BARTOLINI Corriere Espresso o similari, entro cinque giorni lavorativi successivi alla conferma di avvenuto pagamento dell’ordine.

Tutte le consegne dei prodotti sono a rischio di Scarbolo fino all’atto della consegna allo spedizioniere, al vettore o ad altro agente incaricato per la consegna.

Nessuna responsabilità, a qualsiasi titolo, potrà essere addebitata dal Cliente a Scarbolo in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna dei prodotti oggetto di contratto. Casi di forza maggiore, indisponibilità di mezzi di trasporto, nonché eventi imprevedibili o inevitabili che provochino un ritardo nelle consegne o rendano le consegne difficili o impossibili ovvero che causino un significativo aumento del costo di consegna a carico di Scarbolo daranno diritto alla stessa di:

frazionare e/o rinviare la consegna prevista;

cancellare, in tutto o in parte, la consegna prevista;

risolvere anche parzialmente il contratto.

Scarbolo fornirà tempestiva ed adeguata comunicazione delle proprie determinazioni all’indirizzo e-mail indicato dal Cliente e quest’ultimo, nell’ipotesi di cui alle lettera c) avrà diritto alla restituzione, a seconda dei casi totale o parziale, del prezzo eventualmente già corrisposto, esclusa qualsiasi ulteriore pretesa di indennizzo e/o risarcimento.

Art. 6 – Spese di consegna

Le spese di spedizione e consegna vengono specificate anticipatamente all’ordine e sono incluse nel prezzo per spedizioni nazionali (in Italia) il cui costo della merce è superiore a €100.

La consegna dei prodotti si intende al piano strada. Allo scopo di effettuare la consegna, è sempre richiesta la presenza del Cliente o di un suo incaricato nel luogo dal medesimo indicato e nel giorno di prevista consegna. In caso di assenza del Cliente (o di un suo incaricato), il corriere lascerà un avviso di seconda consegna per il giorno lavorativo successivo ed un recapito telefonico per poter concordare una diversa data di consegna.

In assenza di comunicazioni del destinatario, la spedizione andrà in giacenza e potrà essere ritirata presso il magazzino dello spedizioniere od in altro luogo previsto dallo stesso per un periodo di 15 (quindici) giorni decorsi i quali la merce verrà restituita a Scarbolo. In tali ipotesi, Scarbolo non avrà alcun obbligo di rimborsare al Cliente l’importo pagato anticipatamente all’ordine, intendendosi questo per espressamente rinunciato, e potrà effettuare l’addebito delle spese per la gestione della giacenza ed il ritorno al mittente, che saranno prontamente specificate al Cliente.

Art. 7 – Verifiche della merce

All’atto della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a verificare che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto e che gli imballi risultino integri, non danneggiati ed in ogni caso non alterati, anche nei materiali di chiusura, controllando con cura la presenza di eventuali segni che indichino la rottura della merce quali, a titolo meramente indicativo e non esaustivo, la fuoriuscita di liquidi e/o la presenza di umidità sull’imballo.

Eventuali danni agli imballi e/o ai prodotti e/o la mancata corrispondenza del numero dei colli e/o delle indicazioni devono essere immediatamente contestate dal Cliente, apponendo la dicitura “merce accettata con riserva per la seguente anomalia riscontrata: ……….” sulla ricevuta di consegna del corriere. Il Cliente, inoltre, a pena di decadenza, si impegna a comunicare prontamente, e comunque non oltre 8 (otto) giorni dalla data di avvenuta consegna, a Scarbolo ogni e qualsiasi eventuale contestazione inerente l’integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti. La segnalazione dovrà avvenire a mezzo lettera raccomandata a/r (o a mezzo posta elettronica purché seguiti da lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive) e dovrà essere corredata da almeno una foto del prodotto e del relativo imballo.

Art. 8 – Fatturazione

Scarbolo emetterà regolare scontrino fiscale per i prodotti acquistati dal Cliente.

Nel caso in cui il Cliente Professionista richieda la fattura accompagnatoria, dovrà indicare anche la partita IVA. Non saranno ammesse variazioni in fattura dopo l’emissione della stessa. Il Cliente, pertanto, è responsabile della correttezza delle informazioni fornite al momento dell’ordine

Art. 9 – Limitazioni di responsabilità

Il Cliente esonera Scarbolo da ogni e qualsivoglia responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine.

Scarbolo non risponde di danni, anche a terzi, eventualmente causati in conseguenza di propria colpa lieve.

Fatta eccezione per i casi di dolo e colpa grave, Scarbolo non potrà essere chiamata a rispondere, a qualsiasi titolo o ragione, per somme eccedenti quelle pagate dal Cliente in esecuzione del contratto.

E’ altresì espressamente esclusa qualsivoglia garanzia per eventuali vizi ai prodotti venduti conseguenti a cattiva conservazione degli stessi da parte del Cliente. A riguardo, il Cliente prende atto che i prodotti commercializzati da Scarbolo devono essere conservati in condizioni confacenti alla natura degli stessi. Ove si tratti di vino, peraltro, le bottiglie che lo contengono devono essere lasciate preferibilmente in posizione orizzontale, in ambienti con scarsa illuminazione e a una temperatura costante mai superiore ai 25 °C, poiché possono altrimenti compromettersene le sue caratteristiche ed in particolare le componenti volatili, che possono irrimediabilmente deteriorarsi.

Art. 10 – Esercizio del diritto di recesso

Il Cliente Consumatore ha diritto di recedere dal contratto di acquisto dei prodotti senza alcuna penalità entro 14 (quattordici) giorni lavorativi dal ricevimento della merce e previa comunicazione scritta da inoltrare a mezzo posta raccomandata a/r (o a mezzo posta elettronica purché seguiti da lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive) a Scarbolo.

Non è consentito cambiare la singola bottiglia di vino o più bottiglie di vino o un altro prodotto scelto con altre confezioni senza costi aggiuntivi.

Nella comunicazione il Cliente Consumatore dovrà indicare il prodotto o i prodotti per i quali intende esercitare il diritto di recesso, il numero d’ordine e la data dell’ordine, il numero della fattura e il proprio codice IBAN. Dopodiché, potrà rispedire la merce oggetto di recesso.

Il diritto di recesso, oltre al rispetto di quanto sopra, si intende esercitato correttamente qualora siano interamente soddisfatte le seguenti condizioni:

i prodotti acquistati siano sostanzialmente integri;

i prodotti siano restituiti nella loro confezione originale;

i prodotti siano inviati in una sola spedizione;

i prodotti non siano stati utilizzati o danneggiati.

Le spese per la restituzione dei prodotti saranno a carico del Cliente Consumatore, ivi compresa la responsabilità in caso di smarrimento o danneggiamento dei prodotti.

Verificata l’integrità del prodotto restituito e la sua conformità all’ordine evaso, Scarbolo provvederà a rimborsare al Cliente Consumatore, tramite bonifico bancario, le somme incassate nel minore tempo possibile e, in ogni caso, entro 15 (quindici) giorni dalla data in cui sia avvenuta la restituzione.

Il mancato rispetto delle condizioni e modalità di esercizio del diritto di recesso come sopra previste non darà luogo a rimborso alcuno, restando il contratto perfettamente valido ed efficace.

Il diritto di recesso è riservato alle sole persone fisiche, già precedentemente definite “consumatori”. Resta pertanto escluso dalla facoltà di esercizio del diritto di recesso il Cliente professionista.

Art. 11 – Proprietà industriale e intellettuale

I contenuti del Sito sono protetti e tutelati dalle vigenti norme in materia di diritto d’autore e di proprietà industriale. E’ vietata ogni e qualsivoglia estrapolazione e riutilizzo di quanto presente nel Sito, se non dietro espressa autorizzazione di Scarbolo. In particolare, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, sono vietati l’estrazione e il reimpiego di: testi, fotografie, filmati, banche dati, riproduzioni, disegni e qualunque rappresentazione grafica presente sia sulle etichette che sugli imballi.

Il Cliente è inoltre informato che nel Sito possono rinvenirsi marchi, nomi a dominio, denominazioni sociali, ditte e insegne di terzi con cui Scarbolo ha rapporti di collaborazione commerciale. Essi hanno la medesima tutela accordata ai segni distintivi di Scarbolo dalle vigenti norme in materia.

Art. 12 – Trattamento dei dati personali

Scarbolo procederà al trattamento dei dati personali forniti dal Cliente per l’acquisto on-line dei prodotti, nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali (Codice in materia di protezione dei dati personali – D. L.vo n. 196/2003 e successive modificazioni) ed in forma prevalentemente elettronica. Il trattamento avrà ad oggetto le operazioni, o il complesso di operazioni (quali a mero titolo esemplificativo: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, comunicazione, modificazione, selezione, utilizzo, cancellazione, distruzione), concernenti i dati personali forniti dal Cliente in fase di compilazione ed invio on-line dell’ordine di acquisto.

Il trattamento può essere effettuato:

per adempiere ad obblighi fiscali e contabili o altri obblighi di legge;

per la gestione e l’esecuzione del contratto nonché per l’adempimento delle obbligazioni derivanti e connesse al contratto, quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, l’esecuzione dei servizi di trasporto.

Rispetto alle finalità di cui ai punti 1) e 2), il conferimento dei dati, sebbene facoltativo, è necessario per l’esecuzione del servizio di acquisti on-line ed un eventuale rifiuto di fornirli determina l’impossibilità per Scarbolo di fornire lo stesso. Per effettuare i trattamenti di cui ai precedenti punti 1) e 2) non è necessario acquisire il consenso del Cliente.

Per il corretto espletamento delle predette attività avranno accesso ai dati prevalentemente coloro i quali operano come responsabili del trattamento di Scarbolo per le finalità sopra indicate nonché per quelle collegate a compiti di istituto (es. fornitori di servizi informatici, data entry, trasporto e consegna).

Titolare del trattamento è Scarbolo.

In relazione ai dati trattati, il Cliente ha la facoltà in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall’art. 7 del D. L.vo n. 196/2003 ed, in particolare, di ottenere copia dei dati trattati, di chiederne l’aggiornamento o la rettifica o l’integrazione o la cancellazione nonché la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e, infine, di opporsi per motivi legittimi al trattamento.

Per esercitare tali diritti, il Cliente può scrivere a Scarbolo presso la sede legale di Viale Grado 4/3, Lauzacco, UD 33050, Italia, all’attenzione del Responsabile del trattamento dei dati.

Art. 13 – Giurisdizione e Foro competente

Il contratto di compravendita tra il Cliente e Scarbolo deve intendersi concluso in Italia e disciplinato dalla Legge Italiana.

Ogni controversia che dovesse insorgere relativamente all’applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione del contratto sarà di esclusiva competenza del Foro di Udine.

Ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 1341 e 1342 c.c. il Cliente dichiara di accettare specificamente le clausole di cui alle presenti Condizioni Generali di vendita riferite a: Art. 2 – Modalità di acquisto e accettazione delle condizioni generali di vendita; Art. 3 – Prezzi e disponibilità dei prodotti; Art. 5 – Modalità, termini e rischi di spedizione; Art. 6 – Spese di consegna; Art. 7 – Verifica della merce; Art. 9 – Limitazioni di responsabilità; Art. 10 – Esercizio del diritto di recesso; Art. 13 – Giurisdizione e Foro competente.

copyright © 2018 - Azienda Agricola Valter Scarbolo - Viale Grado 4/3 - 33050 Pavia di Udine (UD) - C.F. SCR VTR 60D07 G389Z - P.I. 01573670302

 CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO EU REG. 1308/2013