Il vino รจ il Vascello che trasporta
lo Spirito della terra, la sua cultura 
e le sue tradizioni. Prosit!
Scarbolo Vini

Ribolla Gialla

Informazioni sulla nostra Ribolla Gialla.

Scarbolo Vini

Lara [sunset blend]

Informazioni sul nostro nuovo vino, Chardonnay Lara [sunset blend].

Scarbolo Vini

ILRamato

Informazioni sul nostro nuovo arrivato, Pinot Grigio "ILRamato".

L'estate d'oro del vino friulano

E' l'estate d'oro del vino friulano. Si festeggia a Dolegna del Collio e a Pavia di Udine: “Ma si dovrebbe festeggiare in tutta la regione, cogliere al volo questo nuovo momento entusiasmante, e sfruttarlo come regione e come produttori, approfittarne per fare sempre più squadra, come i nostri cugini francesi, e diventare più forti”, quasi implora Valter Scarbolo, produttore di quel Pinot Grigio...

Vai all'articolo completo

Scarbolo Pinot Grigio sul Messaggero Veneto

"Un vino “tranquillo”, da “club di lettura per pensionati”. Popolare, amato ma che per essere considerato affascinante ha dovuto attendere qualche anno e qualche azzardo vincente dei vari produttori più esperti. E così ora, soprattutto oltreoceano, il Pinot Grigio, anche e soprattutto quello friulano, sta vivendo una nuova primavera. Tanto da diventare il vino di questa estate americana..."

Vai all'articolo completo

Scarbolo Pinot Grigio nel Wall Street Journal

Siamo onorati di trovare nostro Pinot Grigio 2012 nella selezione di Lettie Teague, per suo articolo "The Pursuit of a Pinot Grigio with Personality", pubblicato lo scorso venerdì nel Wall Street Journal.  Per l'articolo intero, visitare il link.

Pinot Grigio XL in "Bon Appetit" Magazine

"Whether you call it rose, rosato, or rosado, it’s summer’s most refreshing wine. But before we tell you how to find the right hue for you, what, exactly, is rose?...

The Wild Card
Here’s another word to look for: ramato. It means “coppery,” and it’s typically attached to Northeast Italian Pinot Grigio that’s taken on a deeper shade and tangier flavor as a result. It’s the training-wheels version of the more robust and buzzy “orange wines.”
Drink: Scarbolo 2011 “Ramato XL” Pinot Grigio Venezia-Giulia..."

Vintankar Blog Posting

Ringraziamo coloro che sono passati ad assaggiare i nostri vini a "Friulano on Tour" a Copenhagen.  Vi condividiamo un articolo sull'evento sul blog di Vintankar che ha apprezzato particolarmente nostro Pinot Grigio Ramato e Campo del Viotto.

Wine Spectator 90 punti

Refosco 2009 riceve 90 punti da Wine Spectator.  "A crowd-pleaser for its balance, juicy acidity and accessible flavors of ripe black cherry coulis, boysenberry, chocolate-covered espresso bean, dried thyme and sweet smoke. Drink now through 2019. 350 cases made." - Alison Napjus

Scarbolo su Food & Wine

Nel mensile di Aprile 2013, troverete l'articolo di Ray Isle, "Taste Test Winners: Italian Value Wines."  Vince il nostro pinot grigio nella sua categoria.  Vi riportiamo quanto scritto:

"I was halfway ready for Joe to trash my wine—as anyone who’s read his recent memoir, Restaurant Man, knows, the guy doesn’t mince words. And I was ready to defend my choice: A blend of local white grapes from the Veneto’s Maculan winery, the wine was graceful and appealingly fragrant. But I had to admit, the Scarbolo Pinot Grigio he’d brought was even better (and Lidia agreed). Most affordable Pinot Grigios are pretty anemic, but Valter Scarbolo’s is gorgeously textured, layered and delicious, and still only $14. The lesson here: When it comes to Pinot Grigio, picking a great producer is crucial...One of the best wines of the tasting, with far more depth and complexity than most Pinot Grigios."

Vai all'articolo completo

Scarbolo sul Messagero Veneto

"Il tempo di tre cene (tutte nella stessa serata e nottata). E 24 bottiglie di vino (gran parte anche bevute fino in fondo). Ma anche il tempo, assai più breve, di una stretta di mano, simile quasi a una scossa elettrica, capace di trasmettere in un attimo solo molto passato ma anche una promessa di futuro. Ecco come Joe Bastianich (quel Joe Bastianich, il cattivissimo giudice di MasterChef) è rimasto folgorato dal Friuli in un caldo giorno dell’ormai lontano 1994...In mezzo a tutto c’è Valter Scarbolo, l’uomo che accolse quel giorno Joe Bastianich alla sua “Frasca” di Lauzacco..."